Corso BIM: proroga per le selezioni fino al 30 settembre

 

Edilizia: per facilitare l'iscrizione al corso dei laureati nelle sessioni estive, l'ITS BACT allunga il termine di consegna delle domande di partecipazione

L'elenco degli ammessi alla selezione sarà reso noto il 13 Ottobre 2020. Il 16 Ottobre si inizia con la prova scritta.

NAPOLI – In arrivo la proroga sul bando BIM nell'area Edilizia. Al fine di consentire l'iscrizione anche ai laureandi delle sessioni di fine luglio e settembre che vorranno intraprendere questo percorso dell'ITS BACT in sinergia con il Master dell'Università degli Studi di Napoli Federico II DIST, l'ITS ha deciso di prorogare i termini per la scadenza. Giovani diplomati e laureati hanno tempo per iscriversi fino al 30 Settembre 2020.

Il percorso formativo

L'offerta formativa dell'ITS BACT per il biennio 2020-2022 parte con il corso Tecnico superiore per la conduzione del cantiere di restauro architettonico ad indirizzo BIM (Building Information Modeling). Il Tecnico Superiore formato sarà in grado di utilizzare e padroneggiare le tecnologie innovative BIM e GIS per la Smart Building e Restoration, dalla realizzazione di interventi di supporto a progetti edili alla progettazione integrata sostenibile, dalla programmazione dei lavori alla gestione del cantiere e computazione delle opere.

Ripartire insieme per ricostruire il futuro dopo lo stop dell’emergenza pandemica. Questa la nuova mission che va a rafforzare quella di creare occupabilità rispondendo alla domanda di fabbisogno formativo delle aziende con un’offerta formativa adeguata alle esigenze professionali e agli standard competitivi richiesti dal mercato.

Per vincere questa doppia sfida l’ITS BACT ha sottoscritto un protocollo di intesa con lUniversità degli Studi di Napoli Federico II DIST - Dipartimento di Strutture per l'ingegneria e l’Architettura. Accordo che sancisce una collaborazione sulle attività didattiche di interesse comune fra le quali rientrano sia corso dell’ITS sul BIM che il Master BIM dell’Università Federico II.

Grazie a questa preziosa collaborazione ci sarà una reciprocità tra ITS BACT e Università Federico II per il riconoscimento dei crediti. Gli studenti che frequentano o che decidono di iscriversi al master BIM della Federico II e che decidono di seguire altresì il percorso ITS possono avere la possibilità di proseguire e integrare i contenuti relativi al BIM attraverso le attività formative dell’ITS BACT, conseguendo, oltre al titolo del master, anche il titolo di Tecnico Superiore per la conduzione del cantiere di restauro architettonico.

Grazie al protocollo di intesa stipulato, gli studenti che prenderanno parte al percorso ITS e non sono iscritti al suddetto master, pur non potendo conseguirne il titolo, potranno acquisire comunque i contenuti formativi comuni erogati nel master BIM. Una doppia possibilità per vincere una doppia sfida. Ma non finisce qui.

La nuova modalità dell'Apprendistato

Altro elemento di innovazione di questo percorso, che introduce una novità che diventerà stabile per tutti i percorsi ITS BACT, è la nuova modalità di erogazione del percorso, che si va ad aggiungere alla classica ITS fondata sul modello teoria-laboratorio-stage. Da quest'anno, infatti, i percorsi ITS BACT potranno essere frequentati attraverso la modalità dell'Apprendistato di Alta Formazione e Ricerca.

Modalità che consente agli studenti iscritti al percorso con un età ricompresa tra i 18 e i 29 anni di frequentare, attivando percorsi di Apprendistato, il corso senza sostenere i costi della retta previsti per i corsi non finanziati, e consente di frequentare fino all'80% del monte ore del corso in azienda e il 20% presso l'ITS BACT.

Gli studenti potranno essere assunti con un contratto di Apprendistato di Alta Formazione, lavorare apprendendo sul campo e al contempo conseguire il titolo ITS e acquisire i contenuti del master BIM grazie alla triade di attori coinvolti nel progetto formativo: ITS BACT, DIST della Federico II di Napoli e l'azienda. 

L’Apprendistato di Alta Formazione e Ricerca si caratterizza come un contratto di lavoro a tempo indeterminato che, accanto alla finalità di scambio di lavoro verso retribuzione, consente a ciascun apprendista di conseguire il diploma di Istruzione Tecnica Superiore.

L’ITS e il DIST faciliteranno il matching tra imprese del territorio e studenti in fase di avvio del corso, per consentire ad enti e aziende che fossero disponibili ad assumere con contratto di apprendistato gli studenti ritenuti più idonei al loro fabbisogno formativo. Grazie agli incentivi della Regione Campania, le aziende potranno assumere gli apprendisti alla fine del corso ITS trasformando l'Apprendistato in contratto a tempo indeterminato.

Per partecipare al corso occorre superare le selezioni. Solo 25 i posti disponibili. Scopri i dettagli sulla figura professionale in uscita, i costi e le modalità del corso scaricando il bando e compila la domanda per prendere parte alle selezioni.

L'elenco degli ammessi alla selezione sarà reso noto il 13 Ottobre 2020. Il 16 Ottobre si inizia con la prova scritta. Per partecipare ai test di ingresso compila la domanda: ora hai tempo fino al 30 Settembre. Non perdere l'occasione. L'istruzione, il lavoro e l'assunzione non sono mai stati così vicino. Riparti con l'ITS BACT e dai forma al tuo futuro.