II bando INPS per accedere all’ITS

ITS BACT, arriva la premialità per il corso sul Marketing e Turismo Digitale
22/06/2018
post-produzione
ITS BACT, pubblicato il bando per Tecnico Superiore della produzione e post-produzione audiovisiva
03/08/2018

II bando INPS per accedere all’ITS

Arrivano borse di studio per frequentare gli Istituti Tecnici Superiori. Un’occasione da non perdere

L’INPS ha messo a disposizione Borse di Studio ITS da assegnare, tramite bando di concorso, per la frequenza di istituti tecnici superiori (ITS). Le borse, per l’anno accademico 2018/19, sono destinate ai figli o agli orfani ed equiparati degli iscritti (dipendenti o pensionati) alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali, e dei pensionati utenti della Gestione Dipendenti Pubblici. Il bando mette a disposizione n.300 contributi dal valore di Euro 4.000,00 per la frequenza da parte di studenti fuori sede di Istituti Tecnici Superiori. Un’occasione da non perdere per accedere alle opportunità di formazione del mondo ITS.


I beneficiari devono possedere i seguenti requisiti:
– aver conseguito nell’anno scolastico 2015/2016 o 2016/2017 o 2017/18 il diploma di istruzione secondaria superiore oppure il diploma quadriennale di istruzione e formazione professionale (per coloro che abbiano partecipato ad un percorso integrativo di istruzione e formazione tecnica superiore (IFTS) di durata annuale;
– essere in regola con la frequenza minima obbligatoria dell’ITS, per coloro i quali abbiano già compiuto il primo anno del percorso formativo, o il secondo anno nel caso di ciclo triennale;
– non fruire per il medesimo anno formativo 2018/2019, di altre provvidenze analoghe erogate dall’Istituto, dallo Stato o da altre istituzioni pubbliche e private, in Italia o all’estero di valore superiore al 50% dell’importo della borsa messa a concorso
– essere uno studente fuori sede (che frequenterà nell’anno scolastico 2018/2019 un Istituto Tecnico Superiore che abbia sede in un Comune diverso da quello di residenza, distante da quest’ultimo almeno 100 chilometri e comunque in una provincia diversa).

Potranno presentare domanda i seguenti richiedenti:
– il titolare del diritto in qualità di genitore del beneficiario;
– il coniuge del titolare, in caso di titolare deceduto e senza diritto alla pensione di reversibilità del coniuge stesso, in qualità di “genitore superstite” e il coniuge del titolare privo di potestà genitoriale, in qualità di “genitore richiedente”;
– il tutore del figlio o dell’orfano del titolare del diritto;
– il beneficiario maggiorenne alla data di presentazione della domanda di partecipazione al concorso.

La domanda può essere presentata, secondo le modalità specificate dal bando, a partire dalle ore 12:00 del giorno 16/07/2018 entro – e non oltre – le ore 12,00 del giorno 19/09/2018.

Prima di procedere alla compilazione della domanda, scaricabile nella banca dati sul portale www.inps.it inserendo nel motore di ricerca in alto a destra le parole “Modulo AS150”, occorre effettuare detta iscrizione.
Per ulteriori informazioni si rimanda al bando.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *