L’opportunità per conseguire un titolo di istruzione apprendendo sul campo

Scopri l’Apprendistato di Alta Formazione e Ricerca

Le imprese assumono gli studenti con un contratto di lavoro a tempo indeterminato pari alla durata del percorso formativo, pagando solo il 10% della busta paga

APPRENDISTATO E ITS

ASSUMERE CONVIENE

cos'è

Cos’è l’Apprendistato di Alta Formazione e Ricerca (AAF)?

È un contratto di lavoro a tempo indeterminato finalizzato alla formazione e all’occupazione dei giovani.
Lo studente/lavoratore assunto con questo contratto di apprendistato ha la possibilità di lavorare e contemporaneamente conseguire un titolo d’istruzione terziaria, universitario e post-universitaria, svolgere attività di ricerca o anche assolvere al periodo di praticantato previsto per l’accesso alle professioni ordinistiche. Nel caso dei percorsi ITS, gli studenti conseguiranno il titolo di istruzione terziaria ITS (5 livello EQF) che corrisponde al percorso formativo scelto.

a chi si rivolge

A chi si rivolge?

Possono essere assunti con contratto di apprendistato di alta formazione e ricerca i giovani tra i 18 e i 29 anni (e 364 giorni), aventi i requisiti previsti dalla legge per l’accesso ai percorsi di studio scelti. Possono assumere datori di lavoro privati di tutti i settori economico produttivi. Nel caso degli ITS, le aziende dovranno operare nei comparti in coerenza con le filiere nelle quali sono inseriti i percorsi formativi.

  • IMPRESE E ITS STIPULINO UN PROTOCOLLO FORMATIVO E NOMINIMO UN TUTOR AZIENDALE E UN TUTOR FORMATIVO
  • L’ITS PROGETTA E COMPILA IL PIANO FORMATIVO INDIVIDUALE allegato al contratto di lavoro, in cui saranno definite ed articolate le attività che l’apprendista dovrà svolgere
  • AL TERMINE DEL PERIODO FORMATIVO IL TUTOR AZIENDALE DOVRÀ COMPILARE
  • SE SEI UN CONSULENTE DEL LAVORO CONSULTA LA GUIDA OPERATIVA DELL’ANPAL CON APPROFONDIMENTI E SIMULAZIONI DI COSTO

durata

Quanto dura il contratto?

La fase formativa del contratto di AAF non può avere una durata inferiore a 6 mesi, mentre la durata massima non può essere superiore alla durata del percorso ordinamentale (biennale nel caso degli ITS). Se al termine della fase formativa le parti non recedono (senza bisogno di giusta causa o giustificato motivo), il contratto di apprendistato prosegue come contratto a tempo indeterminato.

come si attiva

Come si attiva?

Il contratto di apprendistato coinvolge l’IMPRESA, l’ISTITUZIONE   FORMATIVA (ITS) e l’APPRENDISTA. Per attivarlo occorre che:

  • IMPRESE E ITS STIPULINO UN PROTOCOLLO FORMATIVO E NOMINIMO UN TUTOR AZIENDALE E UN TUTOR FORMATIVO
  • L’ITS PROGETTA E COMPILA IL PIANO FORMATIVO INDIVIDUALE allegato al contratto di lavoro, in cui saranno definite ed articolate le attività che l’apprendista dovrà svolgere
  • AL TERMINE DEL PERIODO FORMATIVO IL TUTOR AZIENDALE DOVRÀ COMPILARE
  • SE SEI UN CONSULENTE DEL LAVORO CONSULTA LA GUIDA OPERATIVA DELL’ANPAL CON APPROFONDIMENTI E SIMULAZIONI DI COSTO

imprese benefit

Quali sono i vantaggi per le imprese?

  • LE AZIENDE POSSONO CO-PROGETTARE IL PERCORSO FORMATIVO DELL’APPRENDISTA CON LE FONDAZIONI ITS
  • L’ITS INTRODUCE NELLE AZIENDE VANTAGGI COMPETITIVI CON ELEMENTI DI INNOVAZIONE E TECNOLOGIA
  • LE AZIENDE INVESTONO SU RISORSE GIOVANI DA FAR CRESCERE E FORMARE DIRETTAMENTE ON THE JOB RISPONDENDO ALLE ESIGENZE DI SVILUPPO DELLE PROPRIE AREE DI BUSINESS
  • ASSUMERE GIOVANI CON CONTRATTO AAF OFFRE BENEFIT ECONOMICI:
    • Il regime retributivo (D.Lgs. 81/2015) prevede un esonero retributivo totale per la formazione esterna e una percentuale del 10% della busta paga per la formazione interna, stabilito dalla contrattazione collettiva di riferimento
    • Il trattamento contributivo agevolato fino all’anno successivo alla prosecuzione dell’apprendistato come ordinario rapporto subordinato a tempo indeterminato;
    • L’apprendista non rileva per il raggiungimento dei limiti numerici di leggi e contratti per l’applicazione di specifiche normative o istituti.
  • LE IMPRESE POSSONO ACCOGLIERE:
    • 3 apprendisti ogni 2 dipendenti (imprese con 10 o + dipendenti)
    • 1 apprendista ogni dipendente (imprese da 3 a 9 dipendenti)
    • massimo 3 apprendisti (imprese fino a 3 dipendenti)

     Benefit per l’apprendista

  • LO STUDENTE STIPULERÀ UN VERO E PROPRIO CONTRATTO DI LAVORO, GODENDO DI TUTELE ASSISTENZIALI E PREVIDENZIALI
  • LO STUDENTE POTRÀ CONSEGUIRE IL PERCORSO DI STUDI CONSEGUENDO UN TITOLO DI ISTRUZIONE TERZIARIA IN UN SETTORE INERENETE IL PROPRIO PERCORSO FORMATIVO 
  • LO STUDENTE POTRÀ SVILUPPARE COMPETENZE PROFESSIONALI COERENTI CON LA PROPRIA FORMAZIONE E IN LINEA CON LE PROPRIE ATTITUDINI E ASPETTATIVE ORIENTADOSI NEL MONDO LAVORATIVO ATTRAVERSO UN’ESPERIENZA DIRETTA
contact us
  • IMPRESE E ITS STIPULINO UN PROTOCOLLO FORMATIVO E NOMININO UN TUTOR AZIENDALE E UN TUTOR FORMATIVO
  • L’ITS PROGETTA E COMPILA IL PIANO FORMATIVO INDIVIDUALE allegato al contratto di lavoro, in cui saranno definite ed articolate le attività che l’apprendista dovrà svolgere
  • AL TERMINE DEL PERIODO FORMATIVO IL TUTOR AZIENDALE DOVRÀ COMPILARE
  • SE SEI UN CONSULENTE DEL LAVORO CONSULTA LA GUIDA OPERATIVA DELL’ANPAL CON APPROFONDIMENTI E SIMULAZIONI DI COSTO

  • SE SEI UN’IMPRESA E VUOI ATTIVARE UN APPRENDISTATO CON GLI ISTITUTI TECNICI SUPERIORI PUOI CONSULTARE LE SEGUENTI GUIDE ANPAL DEDICATE



  • SE SEI UNO STUDENTE E VUOI GUARDA LA BROCHURE ANPAL

E SCOPRI L’OFFERTA FORMATIVA DELLA FONDAZIONE ITS BACT

assunzione

Incentivi per l’assunzione

Le buste paga di ciascun apprendista, erogate durante i 2 anni di apprendistato, verrebbero così ammortizzate grazie al voucher di cui farete richiesta alla Regione per tutti gli apprendisti che assumerete dopo i 2 anni di corso. Voucher che consentirebbe altresì di ammortizzare gli oneri della formazione sostenuti nei due anni di apprendistato.
Oltre al voucher regionale, il governo ha attivato misure nazionali per favorire l'occupazione con un trattamento contributivo agevolato per tre anni (viene garantito a tutte le aziende che assumono con contratti di lavoro a tempo indeterminato giovani fino a 35 anni).  

icona benefit

Benefit per l’impresa

La tua azienda avrà a disposizione questi giovani per 2 anni per 1280/1440 ore (360/540 ore saranno di formazione esterna presso l'ITS per orientare gli studenti e rilasciare loro competenze linguistiche, tecnologiche e di alcune key competence declinate dalla figura nazionale ITS), riconoscendo a ciascun apprendista il 10% della busta paga, e accompagnando il loro inserimento con un training di formazione interna finalizzato non solo al raggiungimento dei goals aziendali, ma anche alla formazione della figura professionale ITS. 

che aspetti

Che aspetti?

  • Fino a 25 apprendisti
  • Fino a 1440 ore di Apprendistato in 2 anni
  • Esborso solo del 10& della busta paga nei 24 mesi
  • Supporto ITS BACT
  • Assunzione agevolata per i primi 3 anni dopo l’apprendistato (voucher max 7.000 euro e agevolazioni contributive per 36 mesi)

La tua impresa lavora nel campo del Turismo, della Ristorazione, dei Beni Culturali, dell’Edilizia e Restauro, e delle Industrie Creative? Che aspetti? Riparti con l’ITS BACT. Assumere non è mai stato così conveniente.  Supportare i giovani nella costruzione del futuro non è mai stato così facile. Gettare le basi per ricostruire il futuro del paese non è mai stato così necessario.