Verde storico, l’ITS BACT per la salvaguardia del patrimonio culturale

Dicono di noi – Il Vicepresidente di Apgi Alberta Campitelli definisce i corsi della Fondazione sul restauro “Un esempio per il recupero e la gestione del verde storico”

verde storico - campitelli

Napoli – Sul magazine “iODonna” del Corriere della Sera di questo sabato parlano di noi. La rivista rosa del Corsera ha intervistato Alberta Campitelli, Vicepresidente dell’APGI Associazione Parchi e Giardini d’Italia, in merito al verde storico.

Oltre a sottolineare quanto sia importante la necessità di una coscienza politica per la tutela e la salvaguardia dei giardini storici, la Campitelli interviene sull’importanza della collaborazione tra pubblico e privato per il recupero e la gestione del verde storico, evidenziando i percorsi dell’ITS BACT un esempio positivo di questa collaborazione.

Insieme alla Regione Campania e ai suoi partner, tra cui la medesima APGI, la Fondazione ITS BACT ha portato al Museo e Real Bosco di Capodimonte e alla Reggia di Caserta i propri studenti giardinieri d’arte durante e dopo il loro percorso formativo.

Formare figure professionali che studiano la storia dei giardini e la teoria del restauro e delle sue evoluzioni è, come conferma l’autorevole Campitelli, uno dei modi per salvaguardare il nostro verde storico ormai in sofferenza. La sfida del verde storico merita più attenzione e risorse.

verde storico - studenti